68 è un numero che ci proietta subito nel tumulto culturale e storico di un’epoca che ha segnato grandi cambiamenti. E a distanza di mezzo secolo, IDD Innovation Design District in collaborazione con Interni Panorama rendono omaggio proprio a questo periodo con una mostra evento curata da Francesca Molteni.

Ad Anteo Palazzo del Cinema di Milano 68. Oggetti e progetti per un nuovo mondo manda in scena un racconto che parla di anticonformismo, fantasia, ribellione dei giovani, voglia di libertà. Un ‘ondata che rivoluziona lo stile di vita di tutti e si riflette in un nuovo Design italiano.

In occasione dei 50 anni della lampada Cobra, Martinelli Luce presenta la mostra monografica: Elio Martinelli e la Martinelli Luce alla Triennale di Milano.

Il nome di Elio Martinelli è legato a doppio filo alla storia del Design Italiano e a quell'imprenditorialità illuminata che tanto contribuì al successo del Made in Italy nel mondo. Un modello di ricerca e di innovazione capace di ridisegnare i contorni del quotidiano, trasformandolo in un’autentica palestra di cultura e di dibattito intorno all'Abitare.

La sua lampada Cobra compie 50 anni e per l'occasione l'azienda da lui fondata - Martinelli Luce - ha voluto dedicargli una mostra monografica all'interno della Galleria dell'Architettura in Triennale.

Elio Martinelli (Lucca 1922-2004) è quel raro esempio di uomo 'rinascimentale' dove genialità, intuizione e creatività si concretizzano attraverso il costante confronto con la realtà della ricerca tecnica e tecnologica del proprio tempo e con le regole dell'industria e del mercato. Questa capacità di percorrere trasversalmente più campi del 'sapere', è stata la sua cifra distintiva sin dagli esordi sia come progettista, sia come imprenditore tanto da costruire, negli anni, collaborazioni straordinarie con altri 'grandi' del design italiano.

La mostra si sviluppa in tre sale espositive proponendo un percorso tematico che illustra, nel suo complesso, la vita di Elio Martinelli e della sua azienda.

Dal 24 marzo al 30 settembre il CIAC (Centro Italiano Arte Contemporanea di Foligno) presenta la mostra Istruzioni per abitare la città. Opere e ricerche nell’ambiente urbano dal 1969 al 2017.

Dedicato al poliedrico architetto, designer e artista Ugo La Pietra, il percorso espositivo curato da Italo Tomassoni, Giacinto Di Pietrantonio e Giancarlo Partenzi ci racconta l’ampia visione progettuale di La Pietra nell’ambito dello spazio urbano.

Dodici le aree di ricerca spiegate attraverso apposite istruzioni che ci offrono la giusta chiave di lettura di ogni opera; oltre un centinaio i soggetti tra opere bidimensionali, video, oggetti 3D e un’installazione. A fare da leit motiv, in tutto il percorso espositivo, è il modus operandi di Ugo La Pietra che ha sempre sviluppato il suoi progetti cercando di definire il rapporto tra individuo e ambiente.

Nella settimana più “hot” del design, per rinfrescarsi cosa c’è di meglio di una bottiglia d’acqua firmata da uno dei designer contemporanei più autorevoli? S.Pellegrino, l’acqua italiana più famosa nel mondo, si è presentata all’appuntamento del Salone del Mobile 2018 con un look d’eccezione: la Design Special Edition firmata da Giulio Cappellini.

Dopo le passate collaborazioni dei brand più modaioli come Missoni e Bulgari, quest’anno tocca all’architetto e designer milanese dell’arredo interpretare lo stile italiano e realizzare la nuova bottiglia dedicata alla ristorazione. Cappellini, indiscutibile talent scout sempre pronto alla sperimentazione, non si è lasciato sfuggire l’occasione ed ha coinvolto altri tre designer, provenienti da diversi continenti. Ognuno di loro ha interpretato l’etichetta e raccontato il percorso naturale e creativo dell’acqua S. Pellegrino con “tre segni diversi che diventeranno un’unica storia, narrata attraverso una serie di eventi internazionali”, come ha spiegato il fondatore e art director del brand Cappellini.

Accessori di design

Grand Tour di Vito Nesta, il nuovo marchio di oggetti per la casa che ci fanno viaggiare

L’abbiamo scoperto a Maison&Objet 2018 e ce ne siamo innamorati subito. Il nuovo brand di Vito Nesta è un inno al viaggio, ma anche alle culture di tutto il mondo, alle atmosfere oniriche e alla creatività pura. Per una casa fatta di sogni ed emozioni.

 Cos’è Grand Tour di Vito Nesta, la nuova collezione di oggetti per la casa.

La ditta SOLUZIONE SPAZIO srl oltre che di vendita di mobili e arredamento a Roma  si occupa anche di ristrutturazione di case e apartamenti a Roma, Può essere considerato, quindi, come un contenitore di idee e professionalità al servizio di chi vuole vivere la propria casa in maniera unica. Leggi tutto >>>