Un viaggio tra America e Italia: ecco cosa ci propone il grande architetto americano Frank Lloyd Wright. Frank Lloyd Wright tra America e Italia, la mostra in programma a Torino alla Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli, ci racconta l’architettura organica attraverso gli occhi e il pensiero di Wright, a partire dal suo primo soggiorno in Italia nel 1910, fino all'ultima visita nel 1951.

Cos’è l’architettura organica ce lo spiegano le fotografie, gli oggetti, le litografie, i disegni originali e i cataloghi esposti, che ci accompagnano in un percorso diviso in sei sezioni tra case, musei, uffici e grattacieli. C’è il progetto della Casa sulla Cascata (uno dei più celebri e conosciuti di Wright), il Guggenheim Museum di New York, le Prairie Houses progettate all’inizio del secolo scorso, i primi grattacieli dell’architetto disegnati nel 1905 e persino il Masieri Memorial degli anni Cinquanta (omaggio ad Angelo Masieri, allievo di Wright deceduto in un tragico incidente, che non fu però mai realizzato).

Tutto nasce dal viaggio in Toscana che Wright, spinto da una crisi esistenziale, intraprese nel 1910. Fu durante il soggiorno di oltre sei mesi, infatti, che il maestro pose le basi di quel pensiero architettonico - l’architettura organica - che diventò presto un importante elemento di coesione per molti architetti italiani. Dopo la Seconda Guerra Mondiale, l’architettura organica rappresentò quell’ideale di libertà e di democrazia da perseguire per la ricostruzione del Paese e quando nel 1951 Wright, ormai ottantenne, tornò in Italia per una sua mostra itinerante, fu celebrato come visionario dell’architettura moderna e della politica democratica.

La mostra, curata da Jennifer Gray, manda in scena l’architettura democratica e ci svela anche i retroscena di progetti mai realizzati per farci entrare nel vivo della filosofia di uno dei più influenti architetti del XX secolo. La continua e indispensabile ricerca di equilibrio tra uomo e natura, tra ambiente costruito e ambiente naturale è stata la base del lavoro di Wright che nei suoi lunghi soggiorni in Italia si è dimostrato sempre un accorato sostenitore dell’importanza del dibattito architettonico, urbanistico e paesaggistico italiano.

 

Dove: Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli, ex fabbrica del Lingotto, via Nizza 230/103, Torino

Quando: fino al 1 luglio 2018

La ditta SOLUZIONE SPAZIO srl oltre che di vendita di mobili e arredamento a Roma  si occupa anche di ristrutturazione di case e apartamenti a Roma, Può essere considerato, quindi, come un contenitore di idee e professionalità al servizio di chi vuole vivere la propria casa in maniera unica. Leggi tutto >>>